Skip to content

Giordano Platinetti

Giordano Platinetti D5

Identikit

Data di nascita

05/07/1978

Regione

Piemonte

Città

Biella

Su di me

Percorso di studi
Ho frequentato l’istituto professionale di Biella con indirizzo elettronica; in quegl’anni e su quei banchi esplode la mia passione per il web. Nel ’96 entro nel mondo del lavoro nell’azienda di famiglia, dove imparo a capire cosa vuol dire lavorare davvero. Successivamente rilevo un negozio di Skate e Snowboard, una delle mie più grandi passioni. Quelli furono anni di grande divertimento, ma l’avventura finisce nel 2011 a causa di una grossa crisi del settore. Fortunatamente, in quel periodo avevo fatto grande esperienza con il web, e così nel 2012 decido di aprire la mia Web Agency.
Aneddoto

Ricordo che nel primo periodo di attività la maggior parte dei miei collaboratori decise di abbandonare, compreso il mio driver. Invece di farmi prendere dallo sconforto e abbandonare anch’io, mi sono rimboccato le maniche e, partendo da quasi “zero”, in 15 mesi sono arrivato in D5. Ho imparato che i momenti più difficili ti fanno crescere se mantieni saldo il tuo sogno.

Passioni e Hobby
Amo lo sport: calcio, padel, snowboard e tutti gli action sport. Nel tempo libero, inoltre, leggo libri sulla crescita personale.
Valori
I valori che mi guidano sono il rispetto e l’educazione verso il prossimo. M’impegno poi a vivere sempre con passione ogni momento.
Sogni nel cassetto
Vorrei viaggiare e scoprire il mondo con le persone che amo. Con alcuni di loro, che hanno grande spirito di avventura, vorrei fare una settimana di HeliSki nella Powder migliore del mondo!

I sogni non si realizzano con la bacchetta magica ma con determinazione, concentrazione, pazienza e costanza.
Il genio della lampada è dentro di te e il segreto è tutto qui!

Carriera

il mio percorso in Zero

Giordano & Zero

Dalle origini a oggi

Giordano riceve una telefonata da un caro amico che dice di voler ringraziare per sempre: è quello il momento in cui conosce ZERO. Stimolato dall’idea innovativa e dalla possibilità di generare rendite, decide di iniziare quest’avventura e, il 18 marzo 2023 guardandosi allo specchio, stabilisce che avrebbe fatto sul serio.

Felicissimo del percorso fatto, la sua più grande soddisfazione è essere passato dalla D1 alla D5 in soli 7 mesi, superando così ogni suo limite. Oggi, a chi è ambizioso, consiglia di entrare a far parte del progetto Zero perché, a detta sua, è possibile creare qualcosa di grande e meraviglioso senza rischi imprenditoriali ma con tutti i benefici. Inoltre, vi è l’occasione di una crescita personale senza eguali.

A chi è indeciso o ancora all’inizio, invece, suggerisce di darsi il tempo di capire, di seguire il percorso formativo e di apprendere con umiltà, di aver fiducia nel progetto e nell’azienda – oggi leader nel settore – e soprattutto di avere fiducia nei propri mezzi.

È importante, inoltre, fidarsi del proprio driver. Salire a bordo non ha rischi, l’unico rischio concreto è quello di perdere un’opportunità enorme. Partecipare al primo Change Your Life dà a tutti l’opportunità di conoscere l’azienda nel profondo e avere una visione chiara delle cose.

Gli eventi e i corsi sono stati per Giordano INDISPENSABILI! Senza questi non sarebbe stato per lui possibile realizzare la D5. Secondo la sua esperienza, la formazione di Simone Sistici, head coach dell’Academy, è unica sia per l’aspetto emozionale, ma soprattutto per quello tecnico e specifico, su misura. Difficile se non impossibile trovare in altre realtà questo livello di cura.

Il ruolo del formatore è, infatti, una delle chiavi fondamentali del sistema. Ogni relatore traferisce qualcosa di unico. Giordano ricorda quanto per lui sia stata indispensabile la sessione dell’amministratore delegato Fabio Spallanzani sui fattori del successo. Da quel momento ci lavora su ogni giorno.

Da relatore, la sfida più grande di Giordano è riuscire a trasmettere emozioni. La soddisfazione più grande, invece, è che alla fine di una sessione si avvicini anche solo una persona e gli dica quanto il suo discorso lo abbia colpito e sia stato d’ispirazione.

Oggi la sua D5 è un primo grande traguardo e Giordano, oggi esempio per molti, è consapevole di poter aiutare tante altre persone a raggiungere lo stresso risultato. Con i collaboratori, infatti, ha un rapporto “presente” (presenza fisica) di grande stima, rispetto e con sane pretese. Essere un punto di riferimento, per lui vuol dire avere grande responsabilità.

Giordano sogna in grande e vorrebbe avere in squadra 25 Diamanti: vuole vedere realizzati i sogni delle persone che lo circondano e vuole essere protagonista della strada che condurrà l’azienda al tanto ambito Billion.

Zero in tre parole

Unico

Innovativo

Emozionante

FOLLOW ME

Le mie pagine social

Head Coach

Simone Sistici

Head Coach

Da molti anni mi occupo di consulenza, di formazione e di sviluppo e trovo che sia …

Speaker

Lorenzo Pigatto

Luca Raggi

Vincenzo Caroè

Alessandro Hurka

Luca Furlan

Gianluigi Genovesi

Endri Tronchin

Ferdinando Caroè

Roberto Michelin

Elisabetta Rainusso

Matteo Rizzo

Tiziana Vazzanino

Livia Martini

Ayesha Anglani

Gianluca Cesari

Maurizia Zanatta

Bruna Alda Asaro

Davide Pietrangeli

Giordano Platinetti

Scopri

Non Fermarti

segui scopri gli altri eventi